Rico inizia ad usare droghe poco prima del quattordicesimo anno d'età. 

Sei mesi dopo la prima canna, inizia a fumare quotidianamente sino ad arrivare ad un uso continuo. Come fossero sigarette.

A 17 anni si avvicina ad altre droghe: prova la bamba (cocaina), pastiglie varie, anfetamine e giunge ad una devastante esperienza con LSD. Abusa spesso di alcool e superalcolici. Anche mix di alcool con pastiglie varie.

L'epilogo di questa esperienza lo avvicina ai consumatori di eroina. Seppur certo di non voler mai e poi mai arrivare a tanto, inizia a sniffarla e ne rimane affascinato. Presto la prima siringa.

A 21 anni è devastato. Un tragico evento gli permette di "toccare il fondo".

 

Dopo vari e vani tentativi di smettere, intraprende la via della comunità e la sua vita cambia radicalmente.

 

Oggi è padre di tre figli. Da oltre 25anni si occupa di prevenzione. Collabora con qualsiasi ente, associazione, comunità, oratorio ed attività con fini analoghi ai suoi: Stimolare i giovani a riflettere sulle reali problematiche legate all'abuso di qualsiasi sostanza psicoattiva. 

 

Nel 1995 le prime lezioni di prevenzioni per rendersi conto presto che serve qualcosa di più. Qualche strumento in grado di poter raggiungere un numero maggiore di giovani. Nel 2004 scrive un libro e lo intitola: STUPEFATTO - ...avevo 14 anni, la droga molti più di me...

 

Prova varie strade per poter raggiungere sempre più giovani ed un giorno conosce, quasi per caso, due persone che diventeranno presto grandi amici: Fabrizio De Giovanni e Maria Chiara Di Marco della compagnia teatrale Itineraria. Insieme lavoriamo alla realizzazione di uno spettacolo teatrale. Nel 2014 la prima dello Spettacolo Teatrale STUPEFATTO. Un successone! Ad oggi contiamo quasi 400 repliche.

 

Da sempre conduce ricerche e testa percorsi di prevenzione. Dagli anni 80 ad oggi, soltanto due attività hanno avuto un enorme effetto su scala mondiale in termini di prevenzione, un libro ed un Film. La trama è la stessa, una storia vera. Il dramma di una giovane ragazza: Cristiana F. Noi i ragazzi dello zoo di Berlino. 

Rico, decide di ripercorrere i passi di Cristiana che, a detta di molti cinquantenni, soprattutto signore, quel racconto e quel film hanno permesso loro di rifiutare qualsiasi tipo di droga. 

 

Il libro STUPEFATTO ha riscosso un enorme successo ma è adatto a giovanissimi e chiunque vuole capire in modo semplice e conciso cosa sono le droghe.

 

Nel Giugno 2020 Rico pubblica il suo romanzo: SPACCIATO un solo attimo per cancellare una vita. Potrebbe non bastare una vita per cancellare quell’attimo.

Crudo, dettagliato, coinvolgente e privo di qualsivoglia filtro emotivo. Rico dice che non è per tutti. Il lettore deve voler lasciarsi trasportare nell’inferno delle droghe.

 

Ad oggi si lavora sul progetto più ambizioso che ci porterà a parlare con un enorme numero di giovani: Il Film Stupefatto. 

A presto. Nella tua scuola, leggendo il libro, nel Teatro della tua città oppure puoi semplicemente guardare i video su questo sito.

 

Rico, per il suo operato, riceve diversi premi ed encomi nazionali ed internazionali.

Nel 2013, il Presidente della Repubblica, premia la compagnia Itineraria con nota di merito allo spettacolo Stupefatto.

Nel 2016 riceve il Premio Nazionale Franco Enriquez per la miglior drammaturgia.

Nominato Cittadino Onorario dello Stato del Nepal nel 2016

Nominato "Ambasciatore di Pace" dalla Universal Peace Federation

Riceve il Premio Internazionale: William Benitez Awards

Enrico Comi

Chi è

Cosa fa

Perché

StupeFatto

Libri

Spettacolo

Lezioni

Sito StupeFatto

Contatti

Mail

Facebook

Copyright © 2020 - STUPEFATTO di  Enrico Comi

made with ❤️ in Missaglia